VERSO IL BALLOTTAGGIO

Enna, faccia a faccia dei due candidati sindaco sull'ambiente

di
Lunedì e martedì due giornate importanti per il Cotas che raggruppa ben 23 associazioni: incontro con i due candidati Crisafulli e Dipietro

ENNA. Lunedì e martedì sono state due giornate importanti per il Cotas, Comitato tutela ambiente e salute, che raggruppa ben 23 associazioni della città. Queste hanno voluto incontrare i due candidati sindaco, Vladimiro Crisafulli e Maurizio Dipietro, e stante l'impossibilità di un confronto hanno organizzato due incontri. A fare da boa argomenti che si rifanno alla gestione del ciclo dei rifiuti. I rappresentanti delle associazioni si sono sforzati al massimo di essere oggettivi nel porre le domande tanto e vero che hanno posto gli stessi interrogativi ai due aspiranti sindaco. A moderare gli incontri Tonino Palma, presidente del Cotas, che prima di partire con le domande ha proposto un'analisi sulla situazione dei rifiuti in Sicilia e in particolare ad Enna. I dati dicono con chiarezza che la gestione va ripensata partendo dalla raccolta differenziata. Studi sulla ottimizzazione del servizio sostengono che dovrebbe toccare il 65 per cento della raccolta. La Sicilia raschia solo il 10 per cento, ancora meno Enna, 7 per cento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X