VIABILITA'

Strade colabrodo, pioggia di risarcimenti a Piazza Armerina

di

PIAZZA ARMERINA. Le strade colabrodo della città dei mosaici costano caro alle casse comunali. Il Comune va spesso sotto nelle cause di risarcimento danni intentate dai cittadini. In alcuni casi si tenta di resistere nominando un legale, in altri il braccio di ferro è perso in partenza e si percorre la strada della transazione.

L'ultimo caso una sentenza del Giudice di Pace con cui il Comune viene condannato a 5 mila euro, oltre a 1.860 euro per interessi legali, spese di giudizio, più la consulenza del perito. Una madre si era rivolta ai giudici dopo un sinistro occorso al proprio figlioletto. Sala delle Luci ha deciso di ricorrere in appello e ha impegnato 1500 euro per pagare un proprio legale.  Il prossimo 7 luglio il Comune si dovrà presentare davanti al giudice per un'altra vicenda: in questo caso è una donna, inciampata su una basola in piazza Garibaldi e finita a terra riportando alcune lesioni personali, a chiedere 5 mila euro di risarcimento danni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X