IMPRENDITORIA

Le pesche sottovetro di Leonforte sbarcano a New York

di

LEONFORTE. Sono il profumo, l’aroma e il sapore di contrada Samperi che da oggi sbarca al celebre «Summer Fancy Food Show» di New York con le pesche sotto sciroppo e la confettura di pesche. La produzione, tutta leonfortese, è quella di Giovanni Trovati, imprenditore agricolo, non ancora quarantenne, che ha investito, e continua a farlo, nella stessa terra che suo nonno dovette lasciare nel 1913 a causa di un doppio esproprio di terra, partito alla fine dell’Ottocento, per fornire l’acqua ad una zolfara che togliendo l’approvvigionamento idrico all’azienda agricola di fatto ne decretò la fine.

Ma l’amore per le proprie origini e per la terra hanno avuto il sopravvento alla fine degli anni Settanta quando il padre di Giovanni Trovati ricostituisce l’azienda agricola. La prima piantagione di pesche è del 1978 e parte con un’estensione di 16 ettari. Nel 1983 arriva il capannone per la trasformazione e a partire dal 1998 ad occuparsi dell’azienda agricola, dopo la morte del padre, è Giovanni Trovati che nel 2005 molla il suo lavoro da dipendente per occuparsi unicamente della sua terra e delle sue pesche.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X