SERVIZI SOCIALI

Case per gli anziani, accordo firmato a Pietraperzia

di

ENNA. È stato firmato il contratto per l'apertura delle tre case per anziani di viale della Pace, contrada Canalicchio Serre.
Le strutture dovrebbero aprire il prossimo 11 luglio. Il contratto è stato firmato dal segretario comunale Eugenio Alessi e dal titolare della ditta "Progetto Vita" di Catenanuova che si è aggiudicata la gestione delle tre case per anziani. Finalmente giunge a conclusione l'iter che era stato avviato il 29 settembre 2014 dal sindaco di allora Enzo Emma. Le tre case per anziani, costruite oltre 20 anni fa, sono un centro diurno, una casa albergo e una casa protetta per anziani non autosufficienti. Possono ospitare cinquanta persone. Venticinque nella casa protetta e altrettanti nella casa albergo. Le unità lavorative da impiegare sono una quindicina.
Diverse volte sembrava che la loro apertura fosse questione di giorni. Una querelle si era avuta tra il Comune e il precedente gestore che, nel 2004, si era aggiudicata la gestione delle tre strutture ma poi non se ne è fatto più nulla. Le tre case per anziani, nel tempo, sono state vandalizzate. Il Comune, attraverso finanziamenti vari, ha proceduto a ripristinare le tre case e a riparate i danni provocati da ignoti vandali. I malintenzionati avevano anche asportato gli infissi di alcune finestre e anche dei pezzi dei servizi igienici.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X