UNIONCAMERE

Occupazione, timidi segnali di ripresa nell'Ennese

di

ENNA. Dopo anni di profondo rosso, il sistema economico locale fa segnare timidi segnali di ripresa. Lo dicono i dati del sistema Excelsior di Unioncamere e ministero del Lavoro e che nel secondo trimestre del 2015 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, fanno registrare in provincia di Enna un incremento occupazionale nel settore privato dell'industria e servizi dello 0,5 per cento, ovvero 290 entrate nel mercato del lavoro a fronte di 220 uscite e quindi un saldo occupazionale di più 70 posti di lavoro.

Il dato è in perfetta linea con la media nazionale che è stata dello 0,7 per cento ma mezzo punto in meno della media regionale. E buona parte di queste nuove assunzioni sono tra l'altro nuove a tempo indeterminato. I più ottimisti dicono che tutto ciò è stato possibile grazie alle agevolazioni previste dal Job Act. I più critici invece affermano che vero che questo è l'effetto Jobs Act ma di nuovo c'è ben poco perchè si tratta di trasformazioni di rapporti di lavoro da tempo determinato a tempo indeterminato e con minori diritti e tutele. Quindi di fatto i numeri sono sempre gli stessi, in pratica non è cambiato quasi nulla.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X