STATALE 117

Viabilità, a Enna resta nel caos l’uscita autostradale

di
Il problema è scoppiato poco meno di 5 mesi fa in occasione delle forti piogge che hanno messo in ginocchio il territorio

ENNA. Un restringimento della carreggiata, un semaforo "provvisorio" presente da mesi e disagi sparsi in varie zone della provincia. Sono ancora forti le conseguenze del maltempo che tra febbraio e marzo hanno messo in ginocchio la viabilità e numerose colture in provincia di Enna. Proprio ieri la giunta regionale del presidente Crocetta ha emesso la "declaratoria sulla delimitazione dei territori interessati da piogge alluvionali per la provincia di Enna (11 febbraio 2015 - 20 marzo 2015)", ma nel frattempo, in provincia, la viabilità permane difficile.

Resta il restringimento sulla statale 117, che da Enna bassa porta verso l'autostrada A19 Palermo-Catania, nonostante siano passati più di 4 mesi dall'attivazione. Era stato creato per le frane di detriti che erano cadute nel centro della carreggiata, tra il 15 e il 16 marzo scorso, ma poi le frane sono state rimosse, dopo alcuni giorni di disagi enormi per gli automobilisti - per qualche giorno Enna rimase quasi isolata - eppure la strada rimane ristretta. Così come permane, all'ingresso della provinciale 2, il semaforo "temporaneo" collocato a ridosso dell'ingresso di corso Sicilia in quei giorni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X