COMUNE

Buco da quattrocentomila euro ad Agira, primi nodi sulle finanze

di

AGIRA. Ad Agira si presentano i primi nodi al pettine per la giunta guidata dal sindaco Maria Greco. Ad evidenziarli l'assessore al Bilancio Attilio Ollà che propone, a pochi giorni dall'insediamento, un'analisi sui conti del Comune. "Una prima verifica - dice l'assessore - ci ha fornito la conferma della pesante criticità del bilancio ereditata dalla precedente amministrazione". Secondò Ollà "il disavanzo riscontrato ammonta a più di 400 mila euro. Inoltre possiede caratteristiche strutturali rispetto al quale era necessario già da tempo intervenire per compensare la contrazione dei trasferimenti statali e regionali con misure correttive di riequilibrio economico finanziario". Lo stato dei conti paga pure le sanzioni per gli sforamenti del Patto di stabilità negli ultimi due esercizi finanziari che hanno determinato minori trasferimenti per 280 mila euro. Dei quali 120 mila euro nell'anno in corso.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X