RIFIUTI

Piazza Armerina, controlli sulla differenziata: multe per chi non rispetta le regole

di

PIAZZA ARMERINA. Potrebbe scattare la multina da 25 euro, ma potrebbe arrivare anche una stangata fino a 500 euro. Il sindaco Filippo Miroddi fissa con propria ordinanza i minimi e massimi delle sanzioni per chi viola le regole della raccolta differenziata. Somme alle quali dovranno aggiungersi anche le spese di accertamento e quelle di notifica, mentre nei casi più gravi di abbandono di rifiuti si aggiungeranno anche le sanzioni amministrative già esistenti e le conseguenze di natura penale.

Lotta senza quartiere a chi non si adegua alle nuove norme sulla differenziata? Sulla carta si, ma nei fatti ancora sono molti i cittadini, partiti e associazioni che chiedono di conoscere se e quante multe siano state fatte finora. I controlli e le sanzioni in sette mesi di raccolta differenziata si contano sulle dita di una mano, tanto che lo stesso primo cittadino più di una volta ha bacchettato pubblicamente i vigili urbani, chiedendo un maggior impegno in questa direzione. Ma le strade sono rimaste sporche, le polemiche sono aumentate e la responsabilità politica della situazione attuale viene addebitata proprio a Sala delle Luci, accusata di non saper gestire il nuovo sistema di raccolta porta a porta.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X