SANITA'

«Niente radiografia», l’odissea di un paziente a Nicosia

di
Il direttore sanitario Madonia: «Il macchinario è rotto, ma il guasto è stato verificato e sarà riparato nei prossimi giorni»

NICOSIA. È una vera e propria odissea sanitaria fra gli ospedali di Nicosia e Leonforte quella che ha vissuto un utente che si era recato al pronto soccorso del Basilotta per un infortunio. Il paziente aveva bisogno di una radiografia, ma la Radiologia dell’ospedale, da una decina di giorni, non può effettuare radiografie perché lo strumento che le esegue è rotto. Verrà riparato nei prossimi giorni. L’utente, lo scorso 16 luglio ma la notizia emerge solo ora, si era infortunato ad una mano giocando a calcio.

Si era quindi recato al pronto soccorso del Basilotta ed arrivato lì era emerso che era necessario sottoporre l’arto ad una radiografia. Ma i sanitari che lavorano in Radiologia non potevano sottoporlo all’esame perché lo strumento è rotto e così l’utente è stato invitato ad andare al Ferro Branciforti di Leonforte, cosa che il paziente puntualmente ha fatto e a proprie spese. Al pronto soccorso di Leonforte il paziente è stato sottoposto all’esame radiologico, ma subito dopo il referto è stato rispedito all’ospedale di Nicosia per la consulenza ortopedica visto che a Leonforte l’unità operativa di Ortopedia non esiste.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X