"RIFARE L'ITALIA"

Pd, a Enna nasce l’ala legata ai giovani turchi

di

ENNA. «Rifare l'Italia» l'area politica interna al Pd sbarca ad Enna. Non si pone in contrapposizione a nessuno ma certamente un tantino critica verso l'asse Crisafulli-Alloro lo è. A tenere alto il vessillo in provincia della corrente nazionale di Matteo Orfini e di Fausto Raciti, l'ex sindaco di Enna Paolo Garofalo e il primo cittadino di Troina Fabio Venezia. Il battesimo della nuova area politica, i cui componenti in ambito nazionale sono stati definiti Giovani turchi, che conta nell'ennese consiglieri e amministratori ha avuto luogo ieri, nella tarda mattinata, in una sala dell'hotel Federico II ad Enna bassa.
È mancato all'appuntamento il ministro della Giustizia Andrea Orlando, presente invece il segretario regionale Raciti. Erano presenti pure tre consiglieri comunali: Stefano Rizzo, Tiziana Arena e Angela Marco. A dar manforte, tra gli altri, anche gli ex sindaci di Centuripe e Calascibetta rispettivamente Nino Biondi e Carmelo Cucci, il segretario Pd di Assoro Licciardo. Secondo le notizie trapelate ieri mattina aderiscono anche il sindaco di Villarosa Franco Costanza e il segretario Pd di Regalbuto Salvo Roccella anche se erano assenti.

Per Garofalo è stata siglata «la fase iniziale di un'area che vuole aprirsi all'estermo quanto più possibile».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X