SANITA'

Nicosia, chiusura del punta nascita: in 24 ore già raccolta mille firme

di

NICOSIA. Il punto nascita dell’ospedale Basilotta sarà sospeso dal prossimo primo settembre per consentire gli adeguamenti necessari che ne innalzeranno gli standard di sicurezza. Dovrebbe riaprire 1l 15 dicembre di quest’anno. A comunicarlo con una nota è l’Asp 4 di Enna. Ma contro la sospensione la città si sta mobilitando. In 24 ore sono state raccolte poco meno di mille firme per chiedere che l’adeguamento necessario venga attuato senza sospendere il servizio.

«Il primo settembre – spiega la nota dell’Asp – partiranno i lavori di adeguamento del punto nascita di Nicosia che verrà sospeso dal primo settembre prossimo al 15 dicembre 2015 per compiere i necessari lavori di adeguamento e di ristrutturazione». La direzione aziendale dell’Asp, come già si sapeva, lo ha deciso in accordo con l’assessorato regionale della Sanità nel corso di una riunione che si è tenuta a Palermo il 12 agosto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X