AMMINISTRAZIONE

Agira, proprietari dei cani nel mirino: tolleranza zero contro gli incivili

di

AGIRA. Il sindaco Maria Greco dice basta ai comportamenti incivili dei proprietari dei cani. Sarà tolleranza zero, con multe fino a 500 euro per chi non rispetta le regole. L’obiettivo è evitare fughe o aggressioni all’uomo, ma anche tutelare gli stessi animali: è assolutamente vietato abbandonarli e c’è l’obbligo di iscrizione all’anagrafe canina entro 60 giorni dalla nascita o dal possesso.

L’ordinanza del sindaco è stata emessa in virtù delle “reiterate segnalazioni e lamentele pervenute in materia di abbandono delle deiezioni solide dei cani sia sul suolo pubblico (…), sia sul suolo privato aperto al pubblico, con i conseguenti rischi per la salute dei cittadini, in particolare dei bambini”. Intervenire è “indifferibile”, scrive il primo cittadino, “considerato il numero sempre crescente di cani da compagnia e da guardia posseduti nell’area urbanizzata”. Chiunque esca in giro con un cane ha dunque l’obbligo di tenerlo al guinzaglio o con la museruola (che deve avere con sé comunque), di munirsi di un kit per la pulizia o altra idonea attrezzatura per “l’eventuale raccolta delle deiezioni solide degli animali”; di provvedere immediatamente alla pulizia, in caso di escrementi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X