TRASPORTI

Enna, bus verso l'ospedale: "Esordio positivo"

di

ENNA. Piace all'utenza il nuovo servizio urbano, che con le linee 2 e 5 della Sais, collega Enna e Pergusa all'ospedale Umberto primo di contrada Ferrante. Ieri il servizio è stato utilizzato con grande decisione da parte di numerosi utenti che si sono recati al nosocomio.  «Debbo dire che non abbiamo registrato alcuna difficoltà – dice Gaetano Laiacona responsabile della Sais, l'azienda di trasporti che gestisce le linee – anzi abbiamo registrato tanto interesse da parte dell'utenza e compiacimento per aver attivato le due corse».  Gli autisti hanno registrato difficoltà di manovra dentro l'ospedale? «Assolutamente nessuna. Fino a ieri mattina avevamo delle perplessità ma tutto è filato liscio grazie anche a come il vertice dell'ospedale con i propri tecnici ha disegnato i nuovi percorsi interni all'area ospedaliera».

E le perplessità di Laiacona sono date dalla lunga esperienza del dirigente Sais. Infatti anni fa lo stesso servizio venne attivato ma per poche settimane. Fin dall'inizio non ci fu giorno che un autista non era costretto a saltare almeno una corsa a causa di percorsi a senso unico sbarrati da automobilisti sconsiderati innammorati del parcheggio selvaggio.  Dopo tante difficoltà la Sais decise che non si poteva più andare avanti e fu costretta a bloccare il servizio. L'occasione la dette alla fine un autobus che rimase bloccato per diverse ore senza poter andare avanti o indietro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X