COMUNE

Vecchie case in vendita a «un euro», Regalbuto punta alla riqualificazione

di
Ai nuovi proprietari spetteranno le spese di ristrutturazione che potrebbero anche essere finanziate con incentivi statali o europei.

REGALBUTO. Acquistare vecchie case ad un euro e contribuire, così, alla riqualificazione urbana. Anche a Regalbuto sarà possibile farlo, comprando, ad una cifra simbolica, immobili fatiscenti o pericolanti del centro storico e della periferia. Ai nuovi proprietari spetteranno le spese di ristrutturazione che potrebbero anche essere finanziate con incentivi statali o europei.

«La vendita di case a un euro deriva dalla volontà di contrastare l'abbandono da parte della popolazione e ridare nuova vita ad alcune aree, come il vecchio quartiere S. Ignazio in difficoltà da anni - afferma il consigliere comunale Vito L'Episcopo, promotore del progetto -. Quello di Regalbuto non è un caso unico, perché anche a Gangi, Salemi e nella vicina Troina sono state proposte iniziative analoghe. Al Comune spetterà il ruolo di intermediario tra chiunque voglia disfarsi di una vecchia proprietà e quanti siano interessati all'acquisto».

Diverse le idee in merito al progetto anche dal punto di vista economico. «Sono possibili piani di finanziamento con agevolazioni sulle ristrutturazioni e tasse al minimo per chi acquista - sono le parole del presidente del Consiglio comunale Salvo Cardaci -. Abbiamo già incontrato, insieme al consigliere L'Episcopo, il responsabile del nostro ufficio tecnico comunale Rocco Libiano il quale si occuperà della fattibilità del progetto e della stesura del bando. Dal prossimo mese di settembre, invece, verrà approfondito lo studio dei vari bandi ed entro la fine dell'anno saranno stabilite chiare regole di ammissione per la partecipazione al bando per l'acquisto delle case ad un euro».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X