IL CASO

"La Prefettura di Enna non si tocca", la Sap in agitazione

di

ENNA. La Prefettura non si tocca. La Segreteria provinciale del Sap (sindacato autonomo di polizia) ha dichiarato lo stato di agitazione permanente di tutti i poliziotti iscritti, in seguito alla notizia della paventata chiusura. «La chiusura della Prefettura di Enna, per il ruolo istituzionale di coordinamento e presidio che svolge sul territorio, sarebbe un fendente mortale inferto a ciò che rimane della provincia di con gravi contraccolpi anche al sistema di sicurezza pubblica ennese in quanto, molto probabilmente, a tale provvedimento seguirebbe la chiusura della Questura e di altri uffici di polizia, con conseguente forte contrazione della presenza sul territorio di uomini e mezzi della polizia e delle altre forze dell'ordine», dichiara il segretario provinciale Giovanni Sciotto.

«La classe politica nazionale e locale è chiamata ad assumersi la responsabilità delle conseguenze che tali scelte produrranno a danno di tutti i cittadini. La sicurezza non si può tagliare indiscriminatamente. Sopprimendo anche le 23 Questure pensano di poter recuperare uomini e mezzi per il presidio del territorio e per le indagini? Neppure uno! Anzi, con l'accorpamento e il declassamento delle Questure - che diventeranno sostanzialmente dei commissariati - il personale diminuirà perché quello trasferito o in quiescenza non sarà sostituito». Tutto ciò si inserisce in un contesto di turn over al 55% che già oggi, nella sola polizia produce un gap di organico pari a 18.000 unità, destinato a crescere sensibilmente nei prossimi mesi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X