SOSTA A ENNA

Giovane nisseno attraversa a piedi tutta la Sicilia in segno di pace

L'impresa di Marco Carletta, un giovane originario di San Cataldo, che percorrerà a piedi 1300 Km, toccando tutte le province siciliane

ENNA. Mille e trecento chilometri a piedi per la pace nel mondo. Questo è il messaggio che Marco Carletta, un giovane originario di San Cataldo il provincia di Caltanissetta, ha voluto lanciare a tutta la Sicilia. E sabato scorso questo messaggio è arrivato ad Enna accolto dal neo assessore allo Sport Paolo Di Venti .

Carletta in 52 giorni ha toccato, sempre e rigorosamente a piedi, tutte e nove le province siciliane per offrire una testimonianza di pace. Sabato pomeriggio si riposato un po' fra i tavolini del bar San Giovanni, nei pressi del Municipio poi ha dormito in tenda ai piedi del Castello di Lombardia. E ieri mattina è ripartito per l'ultima tappa: Enna-San Cataldo.

Il suo impegno per la pace nel mondo Carletta lo esprime ogni giorno infatti nella vita quotidiana è impegnato in una comunità per l'accoglienza degli immigrati. Da questo lavoro si è congedato per 52 giorni, per testimoniare ai siciliani che l'impegno per la pace nel mondo non basta mai. Ha sentito forte questa necessità dopo un viaggio a Compostela.

«In quel momento - dice Carletta - ho visto passare dai miei occhi i fotogrammi della mia vita. Ho capito come i divertimenti e gli impegni quotidiani erano scarsa cosa di fronte la necessità di avere una vera pace nel mondo». Nel suo viaggio in terra di trinacria Carletta ha incontrato tanti sindaci e tantissimi amministratori ai quali ha ribadito che il primo impegno, per ogni uomo, è la ricerca della pace.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X