CONTRADA BELLIA

Piazza Armerina, rubati due mezzi per la raccolta dei rifiuti

di
Portati via due autocompattatori della Tekra, l'impresa che si occupa del servizio di igiene urbana. Uno dei camion ritrovato grazie all’antifurto

PIAZZA ARMERINA. Rubati dai capannoni di contrada Bellia due autocompattatori della Tekra, l'impresa che si occupa della raccolta dei rifiuti nella città dei mosaici. La conferma arriva direttamente dall'amministrazione comunale che sta seguendo la vicenda. Ignoti si sarebbero introdotti nel cantiere piazzese dell'azienda riuscendo ad entrare nella cabina dei mezzi e far partire due dei camion presenti nell'autoparco. Ad effettuare le indagini sul caso gli uomini del commissariato di via Manzoni.

Per ora si seguirebbero tutte le piste. Per quale motivo sarebbe scattato il furto di due mezzi speciali e ingombranti come gli autocompattatori? I ladri avrebbero agito solo per tentare di monetizzare la refurtiva, magari rivendendola sul mercato nero, o il furto avrebbe più il significato di un avvertimento o magari una ritorsione? Troppo presto per dirlo. Da Sala delle Luci non si fanno ipotesi specifiche.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X