COMUNE

Bilancio in consiglio a Enna per un sì al fotofinish

di
Il documento contabile è passato al vaglio del collegio dei revisori e della seconda commissione consiliare e ora approda a Sala d’Euno

ENNA. Lunedì scorso la giunta guidata dal sindaco Maurizio Dipietro ha approvato il bilancio di previsione 2015 del Comune. Adesso il documento contabile è passato al vaglio del collegio dei revisori e della seconda commissione consiliare. Infine l’intero carteggio approderà a sala d’Euno per il voto definitivo che deve avvenire entro mercoledì 30 settembre, data imposta dal ministero dopo ben quattro proroghe. Infatti in nove mesi sono stati quattro gli spostamenti delle scadenze.

Il termine iniziale fissato per legge è il 31 dicembre di ogni anno. Un primo decreto ministeriale ha spostato tale scadenza al 31 marzo, un secondo al 31 maggio, poi 30 luglio, infine 30 settembre. Lo scivolamento delle date non impressiona più di tanto infatti lo scorso anno il bilancio di previsione venne approvato a fine novembre. Comunque mercoledì mattina la commissione Bilancio guidata dal consigliere Stefano Rizzo ha iniziato il lavoro. «C’è poco tempo - ammonisce lo stesso Rizzo - l’amministrazione doveva fare prima». E in effetti il ritardo c’è. Basti dire che i revisori hanno 20 giorni per fornire il parere mentre il voto deve essere dato dal consiglio entro metà della prossima settimana.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X