SANITA'

Piano dell’Asp, i conti non tornano: mancano all’appello 18 milioni

di

ENNA. Il deputato regionale del Pd Mario Alloro è impegnato affinché l'Asp «possa ottenere la copertura economica necessaria per realizzare una dotazione organica che rispetti il piano della nuova rete ospedaliera». Componente della commissione Sanità all'Ars sa bene che per il momento non esiste nulla di veramente acquisito in quanto è stata stilata solo «una proposta provvisoria». Non c'è infatti coincidenza tra la ipotesi di dotazione organica attuale e quanto previsto dalla nuova rete ospedaliera.

Lo squilibrio si avverte principalmente con la previsione finanziara di spesa. L'Asp prevede uscite per 120 milioni di euro la Regione si ferma a soli 102 milioni di euro. Un taglio che non fa dormine sonni tranquilli a nessuno in particolare a quelle strutture in predicato di essere chiuse. Adesso la palla passa alla commissione di merito il cui parere diviene vincolante. Alloro è comunque ottimista: «Sono convinto che gli impegni assunti dal governo e dalla commissione saranno mantenuti. Per esserne certo mi farò promotore di una specifica iniziativa sullo stato dell'organizzazione sanitaria nella nostra provincia da tenersi a Leonforte». Il parlamentare del Pd è certo della presenza dell'assessore regionale alla Sanità Baldo Gucciardi e del presidente della quarta commissione all'Ars Pippo Digiacomo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X