ENNAEUNO

Pietraperzia, caos per la raccolta di rifiuti ingombranti

di

PIETRAPERZIA. Il sindaco Antonio Calogero Bevilacqua diffida Enna Euno e invita la Società a posizionare uno scarrabile per il ritiro dei rifiuti solidi ingombranti. Premesso che, secondo accordi intercorrenti - si legge nella diffida del sindaco Bevilacqua - tra la Società EnnaEuno e l'amministrazione scrivente siete tenuti ad effettuare il servizio di ritiro dei rifiuti ingombranti (metallici, legnosi e tessili) e RAE (Frigoriferi, cucine, forni e oggetti similari) presso il Comune due volte al mese (il secondo e il quarto giovedì) tramite posizionamento presidiato di un rimorchio scarrabile presso uno spiazzo preventivamente indicato da questa amministrazione e successivo trasporto al centro di trattamento dei suddetti rifiuti».

«In numerose occasioni tale servizio - scrive ancora il sindaco Antonio Bevilacqua - non è stato reso (e ciò si verifica ormai con costanza nell'ultimo periodo)». Il sindaco Antonio Calogero Bevilacqua quindi «diffida EnnaEuno a svolgere regolarmente il servizio di cui all'oggetto collocando un rimorchio scarrabile presidiato presso lo spiazzo solitamente utilizzato e negli orari concordati».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X