LAVORI PUBBLICI

Muro crollato a Piazza Armerina: via alla ricostruzione

di
Costo totale dei lavori previsti 1 milione e 342 mila euro. La giunta con propria delibera ha approvato il progetto messo a punto dall’ufficio Tecnico

PIAZZA ARMERINA. Via libera al progetto definitivo di ricostruzione del grande muro crollato a maggio sotto la chiesa del Carmine e riqualificazione del collegamento tra la piazza Sottosanti e la piazza sottostante Alcide De Gasperi. Costo totale dei lavori previsti 1 milione e 342 mila euro. La giunta con propria delibera ha approvato il progetto messo a punto dall’ufficio Tecnico e assunto un impegno a co-finanziare l’opera con 242 mila euro dalle casse comunali, applicando una quota dell’avanzo di amministrazione del 2014.

La parte restante, 1 milione e 100 mila euro, pari all’82 per cento dei soldi necessari all’opera, dovrebbe arrivare da fondi regionali. Gli elaborati, infatti, sono stati trasmessi a Palermo, alla Regione Siciliana, per prendere parte ad un bando pubblico che mette a disposizione fondi in materia di interventi di recupero per il miglioramento della qualità della vita. Lo scorso 17 maggio un boato scosse una fetta del quartiere Casalotto, quando diverse tonnellate di blocchi di un vecchio muro si riversarono a valle, trascinando giù due automobili e sfondando i tetti delle case sottostanti. Sono per un caso l’episodio non fece vittime.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X