KERMESSE

La pesca superstar tra concerti folk e pittura a Leonforte

di

LEONFORTE. "Bilancio positivo per la trentaquattresima edizione della sagra del pesche e dei prodotti tipici locali, quest'anno abbiamo registrato una presenza superiore di visitatori rispetto all'anno scorso". È soddisfatto l'assessore all'agricoltura Domenico Livolsi al termine della due giorni dedicata alla pesca nel sacchetto famosa per le sue proprietà organolettiche e perché marchio Igp.

"Quest'anno - ha commentato Livolsi assieme all'assessore agli eventi Angelo Leonforte - abbiamo cercato di realizzare eventi che potessero trasversalmente coinvolgere tutti: dall'animazione per bambini in piazza Branciforti alle sfilate bandistiche ed esibizioni folk, e ancora i concerti, l'estemporanea di pittura, poi gli eventi sportivi e l'ormai classico appuntamento con il raduno cinofilo città di Leonforte e Nissoria, giunto alla sesta edizione". Ma come sempre, la protagonista indiscussa è stata la pesca tardiva nel sacchetto con i produttori del consorzio di tutela della pesca in prima linea nell'esporre il loro prodotto in piazza Margherita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X