COMUNE

Addizionale Irpef, le esenzioni mettono in crisi il Bilancio

di

Nessuna nuova sul fronte bilancio di previsione 2015. Gli uffici della presidenza del consiglio e della seconda commissione non hanno ancora ricevuto il carteggio da analizzare e approvare. La conferma arriva dal presidente della commissione Bilancio Stefano Rizzo: «In effetti ancora non abbiamo nelle mani la documentazione. Stiamo aspettando che la giunta e i revisori provvedano». Infatti sul percorso Bilancio c'è stato un intoppo.

La modifica dello scaglione di esenzione dell'addizionale Irpef , l'amministrazione aveva proposto 15 mila euro il consiglio l'ha portato a 19 mila euro, ha fatto saltare i conti. Sono venute in meno entrate per circa 300 mila euro che gli uffici dell'assessorato debbono parificare. Quindi l'intero documento è ritornato nelle mani dell'assessore Angelo Girasole per una nuova approvazione. Ma intanto la scadenza, 30 settembre, che la Regione aveva imposto, e che non era però perentoria, è saltata. Quindi rischio commissario ad acta e nel malaugurato caso che il consiglio non riuscisse ad approvare la previsione 2015 scioglimento di Sala d'Euno.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X