IL CASO

Nicosia, il parcheggio multipiano diventa realtà

di

NICOSIA. Il parcheggio multipiano di Santa Maria di Gesù si farà, ma l’importante opera pubblica sarà rivista e ridimensionata. L’amministrazione sta valutando la possibilità di restituire il prestito. Per quel parcheggio, finanziato cinque anni fa e mai realizzato, il Comune paga ogni anno, alla Cassa depositi e prestiti dalla quale a dicembre 2010 ha ottenuto un mutuo di 2,2 milioni di euro, circa 160 mila euro l'anno di interessi. Dopo il suo insediamento il sindaco Luigi Bonelli aveva dichiarato che, come aveva promesso in campagna elettorale, di avere dato mandato all’Utc di sbloccare la pratica e dare il via alla procedura di realizzazione del parcheggio a Santa Maria di Gesù. Domenica scorsa però è stato comunicato un cambio di rotta perché a causa del patto di stabilità quei soldi ottenuti per realizzare il parcheggio non si possono spendere. «Partendo da questa considerazione - ha spiegato il vicesindaco Anna Maria Gemmellaro - stiamo valutando la possibilità di restituire il prestito per evitare di pagare gli interessi». Il Comune però ha già pagato la sua quota annuale di interessi per cinque anni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X