COMUNE

Enna, sì al «Bilancio partecipato» ma in via sperimentale

di
La mozione presentata e sostenuta dai due consiglieri del M5S Davide Solfato e Marilina Frattalemi, è stata approvata all'unanimità

ENNA. Anche se in forma sperimentale e solo per il due per cento dell'intero bilancio, il consiglio comunale con la mozione approvata all'unanimità, nell'ultima seduta di Sala d'Euno ha avviato anche ad Enna la procedura sul bilancio partecipato. Una mozione presentata e sostenuta con convinzione dai due consiglieri del M5S Davide Solfato e Marilina Frattalemi.

Un atto però che ha convinto immediatamente gli altri consiglieri sia in commissione che in aula. Tanto è vero che tutti gli interventi sono stati a favore dell'approvazione e che alla fine Sala d'Euno ha accordato il suo si all'unanimità. Questo vuol dire che saranno i cittadini stessi a scegliere l'utilizzo di somme valutate per circa 23 mila euro. A questo riguardo si è attivata immediatamente la seconda commissione consiliare, che ha competenze sul bilancio comunale, che unitamente all'amministrazione e alla presidenza del consiglio ha promosso un incontro pubblico che si terrà nel pomeriggio del prossimo mercoledì 11 novembre. Ancora non è stata stabilita la sede dell'incontro ma è molto probabile che si terrà nell'ampia sala Cerere di palazzo Chiaramonte.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X