CRISI

Edilizia e agricoltura, le imprese ancora in stallo a Enna

di
AGRICOLTURA, Crisi, edilizia, Enna, Economia

ENNA. Spostare il «baricentro» più in avanti sperando in una "ripartenza". È questo l' auspicio che il mondo sindacale locale si augura peril sistema lavoro in provincia nel 2016 visto che per tutto il 2015 per rimanere in tema calcistico le parti sociali hanno «giocato sempre in difesa» cercando di limitare il passivo. Infatti nell' anno appena concluso il mondo del lavoro provinciale è stato per la quasi totalità attraversato da forti "turbolenze" che hanno toccato tutti i settori pubblici e privati e migliaia e migliaia di lavoratori.

Un tessuto occupazionale dove nessuno ha più certezze. Infatti tanti sono i settori rimasti in sofferenza. Primo tra tutti quello edile che poi con il suo indotto fa girare l' intero sistema economico.

Ormai da oltre 5 anni il comparto è fermo, non si bandiscono grandi opere pubbliche e i posti di lavoro persi in provincia sono quasi 2 mila.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X