LA STORIA

Lascia il posto fisso a Trieste per fare l’agricoltore a Valguarnera

di
Zafferano, origano e finocchietto, per cominciare. Ma «voglio sondare il mercato dei legumi», spiega il neo imprenditore. Che lancia un appello ai giovani: tornate all’agricoltura, innovandola
AGRICOLTURA, lavoro enna, lavoro sicilia, Alfonso Accorso, Enna, Economia, La Sicilia che funziona
Alfonso Accorso

VALGUARNERA. Lascia un posto sicuro e di prestigio al Nord Italia per venire a fare l’agricoltore in Sicilia. Alfonso Accorso, 43 anni, sposato e padre di una splendida creatura, ha lavorato per 12 anni presso un gruppo multinazionale del bricolage, prima a Milano e dopo a Trieste, con una esperienza lavorativa pure a Palermo.

Ma non ha saputo resistere al richiamo della sua terra, al sole, alle bellezze del territorio, alle fertili colline dei monti Erei, credendo ciecamente che il suo futuro fosse proprio nell’agricoltura. E adesso, dopo aver assaporato i primi risultati, dà un consiglio ai giovani: «Non lasciate la Sicilia, il nostro futuro sta proprio nell’agricoltura, non in quella dei nostri nonni, ma in quella biologica».

Infatti dell’agricoltura biologica ha fatto il proprio credo. A fargli prendere la strada del ritorno non sono stati solo gli aspetti climatici della Sicilia e la qualità degli alimenti, ma determinante è stata l’esperienza positiva maturata presso l’azienda di bricolage, dal punto di vista formativo e professionale. Dodici anni «splendidi e vissuti intensamente», assicura Accorso.

Ma ad un certo punto, racconta, si è chiesto: perché non tentare di mettere in campo l’esperienza accumulata, a disposizione della azienda agricola di famiglia? Dopo averci pensato tanto, lascia la splendida Trieste, tra le prime in Italia per qualità della vita, per venire a scommettere il suo futuro nella sua terra amata.

Accorso è a Valguarnera da circa un anno e non si è pentito affatto della scelta. Per primo con l’aiuto della sua famiglia comincia a lavorare sul logo, avviando l’«Azienda agricola Accorso». Poi punta tutto sulla riconversione biologica.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X