ENTI SOPPRESSI

Provincia di Enna, restano i nodi personale e fondi statali

di

ENNA. "L' arrivo del nuovo commissario Angela Scaduto nell' ex Provincia rispecchia l' intendimento del governo regionale di assicurare la massima competenza possibile in materia di bilanci all'ente ennese". Lo sostiene l' assessore regionale agli Enti locali Luisa Lantieri commentando il cambio di cavallo al vertice del Libero consorzio di Comuni. E' noto che nella trasformazione delle ex Province siciliane quella che paga lo scotto maggiore è proprio quella ennese, sempre sul bilico del dissesto. Ecco quindi che la Regione ha pensato di mettere al vertice dell' ente un dirigente specializzato nell'analisi del bilanci. Infatti la Scaduto per anni ha prestato servizio negli uffici dell' assessorato regionale all' Economia.

Quindi nessuna bocciatura per i precedenti commissari ma la ricerca di più competenza. "Tutti i commissari che si sono succeduti alla guida dell' odierno Libero consorzio di Comuni di Enna - continua la Lantieri - hanno fatto un lavoro veramente egregio. Adesso c' è bisogno di più. Esiste l' impellente necessità di avere un professionista particolarmente esperto nel campo dei bilanci e il governo ha scelto il dirigente Angela Scaduto". Quindi nessuna bocciatura per Corso ma la ricerca di competenze più specifiche: "Sono certa che il commissario Scaduto farà bene e che sarà un otti mo traghettatore dell' ente fino all' elezione del presidente".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X