GUARDIA DI FINANZA

Fondazione Kore, l’indagine si allarga

di

ENNA. C'è un secondo filone nell'indagine della Guardia di Finanza sulla Fondazione Kore, che ha visto otto persone iscritte sul registro degli indagati della Procura per una presunta malversazione da un milione di euro, erogato dal Comune di Enna nel 2012 e finito nel conto della Fondazione, che per la Procura avrebbe dovuto girare i soldi all'Università.

Non farlo, per l'accusa - già respinta pubblicamente al mittente sia dalla Fondazione che dall'Università - configurerebbe una distrazione di denaro pubblico. Adesso c'è un nono indagato, a cui è contestato un presunto abuso d'ufficio. La notizia è circolata per la prima volta ieri mattina, mentre si avvicina il momento della verità, mercoledì prossimo, quando per la prima volta gli atti dell'inchiesta passeranno dal vaglio di un collegio di giudici.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X