IL CASO

La Protezione civile finanzia: si ripuliscono le pendici del Castello a Enna

di

ENNA. Lungo le pendici che dal Castello di Lombardia arrivano fin quasi alla piazza Prefettura, l'asse segnato dal viale Caterina Savoca, il Comune sta provvedendo ad un'ulteriore opera di pulizia. I lavori, che sono stati avviati la settimana scorsa e proseguiranno per altri giorni ancora, sono stati possibili grazie ad un finanziamento concesso dalla Protezione civile nazionale.

Le opere vengono effettuate sotto il costante monitoraggio di vari enti che vanno dal Comune, alla Soprintendenza, al Genio civile. "Sono dei lavori estremamente necessari - afferma l'assessore all'Urbanistica Giovanni Contino - al fine di poter verificare con puntalità la reale situazione dei luoghi e quindi la percentuale di rischio esistente". Le pendici, sia quelle del versante interessato ma anche le altre, da decenni e decenni sono state completamente abbandonate all'incuria generale e sono diventate un ricettacolo di rifiuti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X