Matrimonio in stile medievale ad Enna sbarca su Fox Life

ENNA. Il trionfo dell’amore sì ma anche dell’originalità Paolo Capasso e Concetta Nicastro vincono la terza edizione del programma “Quattro matrimoni in Italia” con la loro splendida festa nuziale in tema medievale andato in onda su Fox Life, canale Sky, ieri sera.

Il sei giugno dello scorso anno un piccolo squarcio di Enna (nel quartiere che ospita la chiesa Santa Maria del Popolo dove si teneva la cerimonia) si tramutava in un grande set cinematografico ambientato appunto nel medioevo con centinaia di figuranti – invitati in costume.

Il programma tv, edizione italiana del più celebre “Four weddings”, mette a confronto come in una sorta di torneo le nozze di quattro coppie in tutto lo Stivale e premia quella perfetta.

In ogni episodio – come prevede il format – quattro spose partecipano l'una al matrimonio dell' altra e il loro ruolo a turno è quello di giudice. La sposa che raggiunge il punteggio più alto vince una viaggio di nozze nel Nord Europa. Era difficile superare un’idea così originale e curata nei dettagli come quella dei due ennesi, 32 anni lei, 38 lui cultore del medioevo. Paolo, con un abito orientaleggiante di seta bianco e inserti argentei è arrivato a cavallo e Concetta, dalla bellezza elfica e diadema in fronte ha raggiunto l’ingresso della chiesa attraversando il lungo corridoio di parenti e amici in abito d’epoca.

Alla fine della cerimonia spighe di grano piuttosto che riso e balli folklorici in piazza. Mentre l’agriturismo che ha ospitato il banchetto è divenuto un piccolo borgo adornato per l’occasione con stendardi, blasoni, gonfaloni.

«La nostra carta vincente – commentano i concorrenti-sposi, che si sono divertiti moltissimo – è stata la calorosa partecipazione di genitori, parenti e amici che si sono prestati a confezionare abiti, fare le prove e creare esibizioni e musiche per realizzare il nostro sogno. A loro il nostro grazie». Nella puntata andata in onda ieri la troupe di Sky ha girato tra Enna, Roma, Bari e Campania. Testo a cura di Angela Montalto.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X