ENNA

L'elicottero usato da papa Benedetto XVI inaugura l'eliporto della Kore

ENNA. È stato lo stesso elicottero dell'aeronautica militare italiana che tre anni fa portò Papa Benedetto XVI dal Vaticano a Castelgandolfo a inaugurare l'eliporto dell'università Kore di Enna.

L'Agusta Westland 139, con a bordo ufficiali e piloti del 72esimo stormo di Frosinone e della scuola Multicrew di Pratica di Mare, è atterrato nella struttura attigua al centro di ricerca Mediterranean aeronautics research and training academy (Marta) nel nuovo campus di Ingegneria e architettura.

Il Marta di Enna è l'unico laboratorio universitario d'Europa che ha un simulatore di volo full-motion del bireattore Cessna C560 XLS e uno dell'elicottero Eurocopter EC 135, dotato di un sistema in grado di simulare le attività di ricerca e recupero di dispersi mediante l'impiego di verricello, il sistema Search and rescue (Sar). La Kore ha anche un corso laurea in Ingegneria aerospaziale.

«La collaborazione con l'Aeronautica militare italiana e la presenza di suoi piloti nel centro Marta - ha dichiarato il pro-rettore Giovanni Tesoriere, che è anche il preside della facoltà - rappresenta un significativo valore aggiunto nella formazione dei nostri ingegneri».

«Il Centro di ricerca aerospaziale - ha affermato il presidente dell'università, Cataldo Salerno - sta mostrando sin dai suoi primi passi la validità dell'impegno dell'Ateneo nelle migliori sinergie con le istituzioni civili e militari e con le imprese del settore, a tutto vantaggio non soltanto della produzione scientifica, ma anche e soprattutto del futuro dei nostri studenti».

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X