UFFICI

Piazza, la condotta agraria a rischio chiusura

di

PIAZZA ARMERINA. Gli uffici piazzesi della condotta agraria a rischio soppressione nella città dei mosaici. Preoccupazione dei sindacati, funzionari regionali e del comparto agricolo per le notizie che arrivano da Palermo.

La vicenda è stata al centro di un’assemblea sindacale con la presenza del personale. Al centro il piano di rimodulazione dell’assetto organizzativo del dipartimento regionale dell’Agricoltura, da cui dipendono gli uffici piazzesi di via Manzoni.

«Nei giorni scorsi l’assessorato regionale della Funzione pubblica e del personale, con propria nota, ha reso ai sindacati l’informativa preventiva che preannuncia la costituzione di un ufficio intercomunale agricoltura del comprensorio di Barrafranca e che comprende proprio i comuni di Barrafranca, Pietraperzia e Piazza Armerina, anticipando di fatto la chiusura della storica Condotta Agraria di Piazza Armerina», fa sapere il segretario provinciale della Ugl-Fna, Cesare Maddalena, accompagnato agli uffici di via Manzoni da Patrizio Roccaforte, responsabile sindacale regionale che curerà tutte le attività connesse al Dipartimento Regionale dei Beni Culturali e delle Identità Siciliana.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X