PATRIMONIO

Affreschi del Borremans, Piazza rischia i fondi

di
Il ciclo di opere sulla volta e le pareti della chiesa di San Giovanni, attribuite al pittore fiammingo, si stanno staccando: i lavori non partono ed è allarme

PIAZZA ARMERINA. «Rischiamo di perdere i fondi ministeriali per il salvataggio degli affreschi del Borremans che potrebbero staccarsi dalle pareti da un momento all'altro, occorre fare in fretta, si sta perdendo troppo tempo».

A lanciare l'allarme e a chiedere l'avvio dell'intervento di restauro Francesco Galati, ex dirigente comunale del settore Beni culturali, presidente di Mira 1163, l'associazione turistico-culturale di cui fanno parte numerosi operatori e imprenditori turistici della città dei mosaici. I fondi erano già stati annunciati dal Ministero dell'Interno per salvare quella che viene definita la «Cappella Sistina di Sicilia», il ciclo di opere sulla volta e le pareti laterali della chiesa di San Giovanni, attribuite al pittore fiammingo. Uno stanziamento di 70 mila euro per restaurare il "Trionfo di San Benedetto" e il "Martirio di San Placido", entrambi "fasciati" da bende ormai in parte scollate.

«Sono passati sei mesi e auspichiamo che non si perda un altro giorno in più, perché gli sforzi fatti dalla comunità per salvare le due opere non devono essere vanificati e i soldi messi a disposizione dal Ministero vanno utilizzati, onde evitare che possano essere revocati», aggiunge Galati.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X