SANITA'

Via ai concorsi per 300 assunzioni tra medici e infermieri a Enna

di

ENNA. Anestesisti, ginecologi, neonatologi e anche numerosi primari, destinati a ricoprire i posti rimasti vacanti dopo il pensionamento dei vecchi dirigenti. Sono alcune delle figure professionali che saranno coperte, all’interno dell’azienda sanitaria provinciale ennese, diretta dal manager Giovanna Fidelio, grazie ai concorsi sbloccati dalla Regione, che dovrebbero essere pubblicati nei prossimi mesi.

E si annuncia come una boccata d’ossigeno di portata rivoluzionaria per l’Asp di Enna, che vedrebbe crescere la propria dotazione di personale del 14,2 per cento, per via dell’assunzione di trecento tra medici, infermieri, operatori socio-sanitari, ausiliari, ostetrici, ma anche amministrativi (con la stabilizzazione degli ex Lsu). E si raggiungerebbe, in questo modo, quasi il “plenum” dell’organico previsto di 2.100 unità, mentre attualmente i dipendenti dell’Asp sono all’incirca 1.800.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X