ANIMALI

Valguarnera, diversi cani randagi avvelenati

di

VALGUARNERA. Problema randagismo in paese, senza ancora alcuna soluzione. Ad intervenire adesso è il gruppo di opposizione “L’Altra Voce”, che attraverso una interrogazione al sindaco Francesca Draià e al presidente del consiglio Enrico Scozzarella chiedono di intervenire, considerato che in queste settimane si è avuta notizia dell’avvelenamento di diversi cani randagi e che in atto, risultano nelle vicinanze della villa nuova, alcune carcasse di cane presumibilmente avvelenati, non ancora rimosse.

Quotidianamente girano indisturbati gruppi di cani che possono costituire pericolo per la pubblica incolumità. Alla luce di tutto ciò- scrive in una nota il gruppo di opposizione- “l’inerzia dell’Amministrazione sulla gestione di questa problematica, ha provocato una ingiusta reazione da parte di ignoti, che ritengono di risolvere il problema colpendo i cani randagi con prodotti tossici, senza rendersi conto che questo costituisce reato perseguibile d’ufficio”.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X