POLIZIA

«Uso illecito di dati»: un arresto a Nicosia

di

NICOSIA. Arrestato, il 3 febbraio, in esecuzione di un provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario, Ufficio esecuzioni penali, di Enna, il ragioniere sessantenne Vincenzo Di Bennardo.

L' arresto è stato operato da personale del Commissariato cittadino, coordinato dal dirigente Giovanni Martino.

Di Bernardo è stato trasferito nel carcere di Enna, "dove- spiega un comunicato della Questura di Enna - dovrà scontare una pena di un anno e due mesi per aver commesso, nell' ambito della sua attività lavorativa, fino a febbraio 2011, reati che vanno dalla sostituzione di persona, al trattamento illecito di dati, ad atti diretti a procurare l' ingresso illegale nel territorio dello Stato di stranieri".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X