COMUNE

Enna, Dipietro corre: approvazione a marzo?

di

ENNA. Il sindaco Maurizio Dipietro si è imposto, rispetto il varo del bilancio di previsione 2016, una scaletta che se attivata in concreto ha il sapore del record rispetto gli ultimi anni. Il primo cittadino intende approvare il documento contabile entro la fine di febbraio in giunta e portarlo in aula entro marzo.

In questo modo finalmente la legge potrà essere rispettata fino in fondo. Non a caso l'attuale normativa prevede l'utilizzo dei dodicesimi solo per quattro mesi. Un lasso di tempo sufficiente per approvare il bilancio di previsione a tempo debito evitando la farsa degli ultimi anni quando il si finale dei consigli è arrivato a fine anno.

«L'intendimento – dice Dipietro – è proprio questo, offrire alla città una programmazione nuova in tempi decenti».

L'intenzione è lusinghiera ma i dati di Stato e Regione sono già in vostro possesso? «Il governo nazionale alla riunione dell'Anci ha già comunicato che i flussi dei trasferimenti non si discosteranno di quanto erogato lo scorso anno. Mentre invece dalla Regione non abbiamo ancora dati certi ma possiamo mettere nero su bianco lo stesso. Sono fiducioso quest'anno invertiremo la rotta».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X