NOMINE

A Enna il nuovo prefetto Leonardi, una carriera nel segno dell’antimafia

di

ENNA. Si insedierà lunedì il nuovo prefetto di Enna Maria Rita Leonardi. La sua nomina è stata disposta dal Consiglio dei Ministri una settimana fa, ma solo fra tre giorni è in programma l'insediamento. E proprio per quel giorno è previsto il suo primo incontro con la stampa, alle 10,30. Funzionario palermitano di 64 anni, la dottoressa Leonardi subentra al prefetto Fernando Guida, ma prenderà il timone dal viceprefetto vicario Tania Giallongo, che ha diretto la Prefettura dal giorno del trasferimento di Guida.

Il trasferimento di quest'ultimo a Isernia, va ricordato, fu disposto il 23 dicembre scorso, con un provvedimento che ha fatto discutere, specie perché inaspettato e perché giunto nel pieno delle festività natalizie. Tra l'altro il prefetto Guida si è distinto particolarmente, nei suoi oltre due anni di permanenza a Enna, per aver dato un'impronta forte all'insegna della legalità e del contrasto del malaffare, operando, tra l'altro, per il riutilizzo dei beni sottratti alla criminalità organizzata e compiendo importanti atti ispettivi all'Azienda Silvo-Pastorale di Troina.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X