TRIBUNALE

"Abusi sessuali su un undicenne", giovane ennese prosciolto

di

ENNA. Era accusato di aver abusato sessualmente di un ragazzino, che aveva tre anni meno di lui. Ma adesso l’imputato, che all’epoca aveva appena 14 anni, è stato assolto dal Tribunale per i Minorenni di Caltanissetta. I giudici hanno pronunciato una sentenza di proscioglimento per mancanza delle condizioni di procedibilità, per un presunto difetto di querela, ma le motivazioni della sentenza, che comunque trae origine da una rivisitazione dei fatti (che deve aver prodotto una derubricazione delle accuse, rendendole perseguibili solo a querela di parte), si conosceranno solo entro i prossimi sessanta giorni.

Il giovane assolto, che oggi ha circa vent’anni, è difeso dall’avvocato Gaetano Giunta del foro di Catania. I fatti risalgono al periodo da marzo a maggio del 2008. L’accusa sosteneva che il quattordicenne avesse più volte abusato di un ragazzino di 11 anni. A riferire l’accaduto ai carabinieri fu la famiglia del piccolo, che sporse denuncia ai primi di giugno. Dopo pochi giorni la Procura di Caltanissetta dispose una consulenza medico legale. In quella sede un esperto escluse che il piccolo fosse stato violentato, quantomeno nel modo in cui è possibile escluderlo con una visita medica. Un anno dopo, però, ci fu l’esame protetto del ragazzino, dinanzi al Gip del Tribunale minorile di Caltanissetta, e in quell’occasione lui formulò delle accuse ben precise nei confronti dell’altro ragazzo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X