CARABINIERI

Leonforte, scoperta una centrale dello spaccio

di

LEONFORTE. Era per strada alle 8 di sabato sera, davanti a un bar del corso Umberto, con in tasca otto dosi confezionate di hashish e 800 euro in contanti. Per questo i carabinieri hanno arrestato Antonino Trovato, 58 anni, descritto come una vecchia conoscenza delle forze dell'ordine. L'arresto, più precisamente, per lui è scattato quando i carabinieri hanno perquisito una pertinenza di casa sua, dove sperava, forse, che non andassero a vedere, e hanno rinvenuto altri 7 panetti, più nove dosi già confezionate.

A stringergli le manette ai polsi sono stati i Carabinieri della Stazione di Leonforte, coadiuvati dal maggiore Daniele Puppìn della Compagnia di Enna, nell'ambito di un servizio antidroga. Il conto finale farà del sequestro di droga - in tutto si parla di qualcosa come 820 grammi di fumo - uno dei più importanti avvenuti in provincia negli ultimi anni, e di sicuro il più grosso sequestro operato dalle forze dell'ordine della provincia dall'inizio dell'anno; frutto, sottolineano dal comando provinciale dell'Arma, diretto dal colonnello Paolo Puntel, del particolare impegno profuso dai militari della caserma leonfortese.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X