COMUNE

Enna, il sindaco Dipietro presenta il piano regolatore

di

ENNA. La giunta Dipietro mette a segno due colpi quasi storici per la città. Ieri pomeriggio il primo cittadino ha ufficializzato che la Regione ha restituito approvato il Prg, Piano regolatore generale, e il governo Renzi ha finanzato tre opere importanti: rifacimento del viale Caterina Savoca, Panoranica e pendici nel tratto lungo la strada San Calogero. Per quanto riguarda il Prg è un risultato veramente storico basti dire che l'incarico allo studio del professor Leonardo Urbani venne commissionato dall'allora sindaco Enzo Vigiano con delibera n. 516 del 18 marzo del 1991.

Lo schema di massima del Piano venne approvato dal consiglio comunale due anni dopo, nel 1993. Da allora tanti rinvii, tante richieste di nuove certificazioni ed una città che è cambiata totalmente.

"Il Piano però - dice l'assessore all'Urbanistica Giovanni Contino presente ieri pomeriggio insieme al sindaco Dipietro e al responsabile del Coc Lorenzo Colaleo - non nasce vecchio. E' adeguato e aggiornato ai giorni nostri". A questo riguardo ha proposto degli esempi. "Quando venne affidato l'incarico non era presente l'università Kore, non era previsto il parco urbano, non esisteva l'attuale urbanizzazione. Ebbene con il Prg è stato fatto un lavoro di ricucitura del territorio notevole".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X