FIAMME GIALLE

Enna, malattie "sospette" in Comune: indaga anche la Finanza

di

ENNA. Anche la guardia di finanza si occuperà delle «malattie sospette» al Comune. Lo ha comunicato il sindaco Maurizio Dipietro dopo aver verificato la veridicità delle notizie apparse sulla stampa. E ieri risultavano assenti 13 dipendenti su 205 lavoratori a tempo indeterminato e 59 contrattisti.

«Da metà febbraio fino allo scorso venerdì - afferma il primo cittadino - abbiamo registrato la produzione di un numero consistente di certificati di malattia. Adesso vogliamo chiarire definitivamente questa vicenda senza lasciare alcuna zona d'ombra». Nei precedenti 15 giorni sono risultati assenti 49 dipendenti su 264. «È bene sottolineare - dice l'assessore al Personale Fulvio Licari - che si tratta di assenze spalmate nell'arco di più giornate». Un dato che comunque ha destato clamore anche perchè i rumors l'hanno legato ad una presunta protesta contro la rotazione di personale che entrerà a regime nei prossimi giorni.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X