COMUNE

Piazza Armerina, l'opposizione prova a sfiduciare Miroddi

di

PIAZZA ARMERINA. L’opposizione tenta l’affondo contro l’amministrazione comunale e presenta la mozione di sfiducia contro il sindaco Filippo Miroddi. Ore calde quelle della politica piazzese di queste ore.  Undici consiglieri dell’opposizione hanno firmato il documento che chiede la testa del primo cittadino e il ritorno alle urne in primavera.

Un passaggio politico di rilievo importante, ma a quanto pare senza possibilità di successo, visto che la legge richiede l’approvazione della mozione da parte di almeno i due terzi dell’aula consiliare. Nel caso della città dei mosaici, essendo l’assemblea cittadina composta da venti consiglieri, la maggioranza qualificata dei due terzi i termini numerici si traduce in 14 voti necessari.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X