furti, Valguarnera, Enna, Cronaca
CARABINIERI

Furti a Valguarnera, scattano dieci denunce

di

VALGUARNERA. Dieci denunciati all’autorità giudiziaria ed una notifica di misura cautelare di divieto di dimora. È questo il bilancio nell’ultima settimana, dei Carabinieri di Valguarnera. Nella tarda serata di giovedì, i militari dell’Arma, comandati dal luogotenente Nicola Lo Moro, hanno identificato e denunciato all’autorità giudiziaria tre pregiudicati catanesi, che sarebbero stati sul punto- secondo la loro ricostruzione- di effettuare dei furti in alcuni villini di campagna di contrada Cafeci, già teatro nello scorso inverno di altri furti e danneggiamenti ad abitazioni della zona.

Nel corso del servizio di pattugliamento in quella località, i militari hanno infatti scorto un’autovettura con tre persone a bordo, i cui precedenti penali degli stessi, sono risultati al controllo ragguardevoli. I tre sono stati subito bloccati, identificati e sottoposti a perquisizione che ha permesso di rinvenire all’interno dell’abitacolo dell’autovettura strumenti da scasso, tra i quali una mazza, un bastone, dei guanti, una forbice ed un attrezzo capace di sollevare oggetti sino 5 mila chilogrammi. Gli strumenti sono stati posti sotto sequestro e i tre denunciati all’autorità giudiziaria. Nella giornata di venerdì invece, i carabinieri hanno eseguito una misura cautelare di divieto di dimora ed avvicinamento ai componenti del proprio nucleo familiare, emesso dal Gip del Tribunale di Enna nei confronti di un operaio 45enne, di cui non sono state rese le generalità, resosi protagonista il giorno di San Valentino di maltrattamenti in famiglia.

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati