GUARDIA DI FINANZA

"Articoli non sicuri dalla Cina", sequestro ad Enna

ENNA.  Oltre 2.300 prodotti provenienti dalla Cina ritenuti non sicuri, tra cui 86 giocattoli, sono
stati sequestrati dalla Guardia di finanza ad Enna in un negozio gestito da cinesi. I gestori sono stati sanzionati.

Qualche giorno fa circa 700 articoli tra elettrici ed elettronici potenzialmente pericolosi per la salute per un valore di oltre 10mila euro erano stati sequestrati dalla Guardia di finanza in un negozio di Caltanissetta.

Tra i materiale sequestrato trovato senza indicazioni previste dalla normativa comunitaria e nazionale, lampadine, prolunghe, adattatori, portalampade, faretti, torce, accessori elettronici, asciugacapelli, ventilatori, e caricabatterie. La merce verrà ora messa a disposizione della Camera di commercio, che comminerà una sanzione amministrativa al titolare dell'attività commerciale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X