LA VERTENZA

Consorzio di bonifica di Enna, lavoratori senza stipendio da mesi

di

ENNA. Trascorreranno una Pasqua non serena i dipendenti del Consorzio di Bonifica, diretto da Gaetano Punzi che - circa 300 lavoratori tra quelli di ruolo, tempo indeterminato e stagionali - , si apprestano a concludere il quarto mese lavorativo senza stipendio (cinque mensilità se si considera anche la tredicesima).

Una situazione che diventa sempre più pesante alla luce delle notizie sempre più sconfortanti che arrivano. Lo conferma lo stesso direttore Punzi: «Non sono nelle condizioni di poter dire quando potremo pagare qualche stipendio - dichiara - perchè dall’assessorato regionale all'Agricoltura non sono state fatte le assegnazioni delle somme da destinare ai vari Consorzi anche se sottolineo che ritengo l’assessore Cracolici una persona attenta alle problematiche dei Consorzi». Nell’ambiente, voci di corridoio sussurrano che la situazione non potrà essere sbloccata prima di maggio. Ed i lavoratori sono in forte fibrillazione.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X