Calcio, leonfortese, Enna, Sport
SERIE D

La Leonfortese a caccia di vittoria per la salvezza

di

LEONFORTE. Giornate di intensi allenamenti per la Leonfortese di mister Gaetano Mirto che ha lavorato alle 15,30 nonostante la pioggia incessante. Il gruppo biancoverde si è ritrovato al «Comunale», dopo il giorno di riposo di martedì concesso dal tecnico, che è seguito al pareggio a reti bianche di domenica scorsa in casa contro la Vigor Lamezia. Con 37 punti, Lo Coco e compagni sono decimi in classifica con un vantaggio di tre lunghezze dai play-out ma da qui alla fine servirà un netto cambio di rotta per ritrovare una vittoria che manca ormai da troppo tempo, esattamente dallo scorso 24 gennaio in casa contro il Reggio Calabria (3-2).

Dopo la sosta pasquale, il prossimo 3 aprile, i biancoverdi sfideranno fuori casa il Rende in uno scontro diretto per la salvezza. Per centrare la permanenza al prossimo campionato di serie D, la Leonfortese di mister Mirto ha bisogno di altri quattro punti, a sei giornate dal termine. «Abbiamo un po’ sprecato qualche opportunità soprattutto in casa - ha commentato il dirigente Salvatore Addamo - ma ci può stare perché il calcio è così. Sono certo però che la Leonfortese centrerà tranquillamente la salvezza. Mancano quattro punti ed è fatta».

In settimana anche il tecnico Gaetano Mirto si era detto tranquillo per raggiungere l’obiettivo finale, ammettendo però di aver sbagliato qualche gara. «Contro la Vigor - ha commentato Mirto - non è stata una gran bella partita ma abbiamo fatto il massimo per cercare di vincerla. Peccato, è andata così ma sono sicuro che la salvezza, sia pur sudando fino alla fine, la otterremo. Abbiamo fatto bene il girone d’andata, adesso, invece, sta venendo meno un po’ di fortuna sotto porta ma ai ragazzi, come al solito, non posso rimproverare niente. Noi - ha concluso Mirto - siamo una squadra normale; non eravamo fenomeni prima e non lo siamo adesso. Pensiamo a far bene alla ripresa».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati