TRIBUNALE

Piazza Armerina, giovane arrestato per aggressione resta ai domiciliari

di

PIAZZA ARMERINA. Si è giustificato dicendo di essersi difeso, ma il Gip ha disposto che rimanga ai domiciliari Filippo Pisana, il piazzese arrestato dai poliziotti di Piazza Armerina. Pisana si è costituito presentandosi agli agenti, diretti dal commissario capo Vincenzo Sangiorgio.

L'arresto ai domiciliari, disposti inizialmente dal magistrato di turno, il Pm Stefania Leonte, è stato dunque convalidato dal Gip. Il giovane, difeso dall'avvocato Sinuhe Curcuraci, ha dunque sostenuto di aver solo reagito a un'aggressione.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X