LAVORO

Rifiuti, a Enna Srr entro giugno o scatta la mobilità

di

ENNA. Per i lavoratori del comparto dei rifiuti riprende il gioco della “roulette russa”. Infatti lunedì scorso il rappresentante legale della società d'ambito Ennaeuno Antonino Di Mauro che ha in gestione il servizio di raccolta dei rifiuti in 17 dei 20 comuni della provincia ha comunicato alle Rsu aziendali che se entro giugno come prevede la legge di riforma del comparto dei rifiuti non avverrà il passaggio del personale da questa società alla Srr ovvero le Società di rilevamento rifiuti che andrà a sostituire i vecchi Ato sarà costretto a mettere in mobilità tutto il personale. In pratica questo adempimento è l'anticamera del licenziamento.

La procedura è stata avviata ufficialmente proprio lunedì scorso. Adesso le parti interessate ovvero azienda e sindacati avranno 60 giorni di tempo per cercare di trovare davanti l'ufficio provinciale del lavoro, delle soluzioni alternative.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X